Atti dei Georgofili In Anteprima

La gestione del rischio in agricoltura in USA

Francesco Bruno

Pagine: 9

Copyright Accademia dei Georgofili

La legislazione del rischio per gli agricoltori negli Stati Uniti risente del differente contesto istituzionale, della diversa tipologia di impresa agricola e, soprattutto, della maggiore estensione territoriale del fondo coltivato. Ma non solo: rispetto all’imprenditore europeo, ha una diversa “percezione” del rischio sull’andamento dei prezzi e di quello legato ai cambiamenti climatici. Negli Stati Uniti il riferimento normativo della gestione del rischio è il c.d. Farm Bill USA, ultimo approvato l’Agriculture Act of 2014 del 7 febbraio 2014 (denominato precisamente: Federal Agriculture Reform and Risk Management Act of 2013). Si tratta del provvedimento nordamericano di spesa e di indirizzo nel settore primario, analogo dei regolamenti che attuano le politiche agricole europee. Il saggio pone in evidenza come negli USA culturalmente la gestione del rischio sia insita nella attività di impresa agricola, e l’ordinamento già da anni propone meccanismi assicurativi adatti alle esigenze degli operatori e conclude con l’auspicio che analoga consapevolezza nasca anche in capo alle istituzioni europee e nazionali.

Abstract

The risk legislation for farmers in the United States is affected by the different institutional and legal context, the different type of crops and, above all, by the extension of the land. But not only: compared to the European entrepreneur, US farmer has a different “perception” of the risk related on the price trend and linked to the climate change. Indeed, in the United States the regulatory reference for risk management is the Farm Bill, approved with the Agriculture Act of 2014, February 7th (precisely called: “Federal Agriculture Reform and Risk Management Act of 2013”). This is the North American provision of expenditure and politics in the primary sector, similar to the regulations implementing by the European Agricultural Policies. The essay highlights how in the United States the management of risk is inherent itself in the activity of agricultural enterprise, and the regulation has already introduced insurance mechanisms adapted to the needs of the operators. It and concludes with the hope that similar awareness will born also into the European and national Institutions.