Atti dei Georgofili In Anteprima

La ricostituzione delle aree percorse dal fuoco e il ripristino dei servizi ecosistemici in ambiente Mediterraneo

Antonio Saracino

Pagine: 11

Copyright 2022 Accademia dei Georgofili

Nei boschi mediterranei gli interventi di ricostituzione e restauro post-incendio sono dettati dalla variabilità spaziale della severità dell’incendio, dalla topografia, dalla propensione all’erosione del suolo e dal mosaico di aree di interfaccia. Questo insieme di conoscenze consente di individuare le aree di intervento dove il ripristino dei servizi ecosistemici è l’obiettivo prioritario. In fase di emergenza post-incendio, gli interventi da attuare riguardano la messa in sicurezza delle aree di interfaccia bosco-urbano e di quelle a elevata frequentazione umana. Anche la costruzione di sbarramenti superficiali, utili a intrappolare il deflusso e i sedimenti, rientra fra gli interventi emergenziali. La ricostituzione e il restauro post-incendio dei boschi mediterranei severamente bruciati dipendono dalle strategie di sopravvivenza al fuoco delle specie della comunità pre-incendio e sono modulati dall’andamento spaziale della rinnovazione che si insedia dopo l’incendio. In tutti i casi l’obiettivo è aumentare la resistenza e la resilienza al fuoco delle comunità post-incendio e ripristinare i processi ecologici alla base del funzionamento degli ecosistemi forestali e dell’erogazione dei servizi ecosistemici.?

Abstract

Rehabilitation of the areas affected by fire and restoration of ecosystem services in the Mediterranean environment. In Mediterranean forests, post-fire rehabilitation and restoration interventions are dictated by the spatial variability of fire severity, topography, erosion-prone soil and the mosaic of wildland-urban interface areas. This set of knowledge makes it possible to identify areas of intervention where the restoration of ecosystem services is the first objective. In the post-fire emergency phase, the interventions to be implemented concern the safety of the forest-urban interface areas and those with high human attendance. The construction of log-dams, useful for trapping runoff and sediments, is one of the emergency interventions. The reconstitution and restoration of severely burned Mediterranean forests depend on the fire survival strategies of the pre-fire community species and are modulated by the spatial pattern of post-fire regeneration. In all cases, the aim is to increase the fire resistance and resilience of post-fire communities and to restore the ecological processes underlying the functioning of forest ecosystems and the provision of ecosystem services.